L’albero del “Martini”. Quando piantare alcool nella neve aiuta gli altri a sciare senza paure.

187

In America, precisamente nel New Mexico, esiste un resort conosciuto nel mondo per una particolarità unica: possiede i leggendari “alberi di Martini“.

Non sono alberi dove cresce il Martini, non esistono in natura, sfortunatamente, bensì sono una creazione nata nel 1958 da un’esigenza abbastanza urgente da risolvere. È sera e l’istruttore di sci Ernie Blake si ritrova a dover riuscire a calmare una donna abbastanza spaventata dalla discesa e dall’arrivo della notte. La luce sta calando pian piano e non c’è molto tempo da perdere per arrivare in fondo alla discesa, in un posto sicuro dove passare la notte.

Superato un primo momento di panico generale, Ernie capisce che il problema è l’agitazione della donna e nessun altro, chiede così al figlio di recuperargli dal resort “un’ampolla” contenente del Martini. Il figlio esegue, corre a prendere l’ampolla e torna in tempo. Ernie, sorvegliando bene che non esageri, invita la donna a bere un pochino, quel tanto che basta per farle venire il giusto coraggio e affrontare la discesa. Tutto proseguì al meglio, la donna senza farselo ripetere più volte, comincia a scendere spensierata e divertita.

No, questo non è Ernie ma una coppia divertita ad aver trovato un “albero di Martini” lungo la pista

Da quel momento in poi, come ricordo di questa vicenda e come nuova usanza da portare avanti, Ernie nascose delle bottiglie di Martini nella neve, proprio ai piedi di alcuni alberi che affiancavano la pista. Tutti gli appassionati di sci conoscono questo resort, il Taos Ski Valley, come il posto dove trovare “gli alberi di martini”.

Un altro sciatore felice di aver trovato l’albero di Martini

Gli anni sono passati ma la storia non è mai morta nella memoria degli sciatori, oggi però non si trovano più le bottiglie tenute al fresco nella neve, bensì si trovano delle piccole cassette montate lungo il tronco dell’albero contenenti l’ampolla, come quella usata originariamente.

Certo l’alcool non è consigliabile in caso di scii, però come si dice, a mali estremi, estremi rimedi.

Fonte: Taos Ski Valley116 Sutton Place, Taos, New Mexico, 87525, Stati Uniti