Genova, la Chiesa chiude per Natale in segno di protesta contro Salvini

286

Genova è una città fantastica, dove le idee e gli ideali vivono non solo sui libri ma anche nel cuore di molti cittadini. La notizia è celebre da ormai qualche giorno:

il parroco della chiesa di San Torpete, don. Paolo Farinella, chiude la Chiesa la notte e il giorno di Natale, in segno di protesta contro Salvini e il suo decreto sicurezza che di fatto rappresenta l’esatto contrario del Natale.

All’infuori dell’argomento immigrati che è già chiaro senza troppe parole, sono davvero felice che la città che mi ha ospitato quasi 10 anni abbia persone con un’anima simile, capaci di prendere una posizione senza paura. Persone che rimangono umane di fronte a processi che stanno facendo di questa società la macchina omologata più grande mai costruita.

Molte persone hanno risposto storcendo il naso di fronte alla decisione di don. Paolo Farinella, ricorrendo alle solite accuse rivolte alla Chiesa senza avere molto altro da argomentare.