Possono riunirsi tutti i migliori architetti, trovare i più ricchi finanziamenti eppure mai qualcosa trasforma le città come il potere della fantasia espresso attraverso la street art.

Le opere che state per vedere sono di Tom Bob, un artista di strada che vaga per il mondo e ispirato da praticamente qualsiasi cosa veda, crea delle figure semplici e perfette per stimolare la fantasia di chi le guarda.

Da un tubo può nascere un serpente, un’altalena, come da una telecamera può nascere una giraffa. L’unico limite nella street art è l’artista stesso.

Ci pensate a cosa accadrebbe se un governo cominciasse a finanziare questi artisti affinché esprimano ai massimi potenziali le loro capacità? Sarebbe bellissimo ed inoltre credo sarebbe una riforma davvero utile per il benessere di tutta la popolazione. Camminare per strada e vedersi robe del genere mette un’allegria senza pari.

Magari un giorno capiranno che un popolo più felice potrebbe esistere attraverso “l’arte di cittadinanza” e non altro.

La carità genera povertà, la fantasia genera idee. Per uscire dalla povertà è sempre meglio avere un’idea.

A voi Tom Bob. Alla fine delle immagini troverete il suo account Instagram ;-). Godetevele.