Ecco i gioielli ricavati dalla vernice delle macchine

470

Lo sapevate che dalla vernice delle macchine si possono ricavare gioielli? Non credo. Bene da adesso lo sapete. Questo particolare “materiale” è stato nominato Fordite e altro non è che vernice accumulata strato su strato in delle vecchie fabbriche di auto e furgoni.

Prima che venissero inventate le macchine moderne per la verniciatura dei veicoli, quelle che fanno in modo che nemmeno una goccia di vernice venga sprecata, esistevano metodi più grezzi per fare lo stesso lavoro, che però a differenza di adesso, avevano la caratteristica di perdere molta vernice durante la colorazione di un veicolo.

Questa vernice persa durante la colorazione si accumulava sui binari e per terra, formando negli anni uno vero e proprio strato fatto delle varie vernici usate nel tempo.

Nel momento in cui questo materiale, chiamato poi Fordite, doveva esser rimosso per fare un pò di pulizia, qualche operaio pensò bene di non gettarlo via e di conservarlo per capire come potesse utilizzarlo.

Una volta conservato notò che sezionandolo donava una quantità incredibile di colori e strati, così decise di lavorarlo per la produzione di piccoli gioielli.

Ecco come da un rifiuto sia nato un gioiello.

Guarda come e dove acquistare un gioiello fatto con Fordite, provaci su Etsy

L’idea di trasformare un rifiuto in un gioiello è qualcosa che va aldilà della nobiltà. Come la ragazza che a 19 anni ha cominciato a raccogliere rifiuti dal mare per farne dei piccoli gioielli. Scopri di più, clicca