Gli squali non sono cattivi, ecco le foto che lo dimostrano.

1305

Gli squali non sono animali cattivi come il cinema li ha sempre dipinti.

George Probst è un fotografo professionista con una particolare passione per gli animali selvatici. Nel cerchio degli animali da seguire ed immortalare ci sono gli squali, animali che subiscono il peso della leggenda che li descrive come animali feroci, cattivi e con occhi neri profondi.

Con questa serie di scatti realizzati nei dintorni dell’isola di Guadalupa, George vuole raccontare, attraverso scatti naturali esenti da fotoritocchi, la tranquilla vita degli squali.

Al contrario delle scene che vedete in tv, dove vengono avvicinati alle imbarcazioni con uso di esche e altri stratagemmi che li rendono non proprio tranquilli, qui sono immortalati nella loro vita quotidiana senza stress.

Gli squali sono dei predatori, grandi e grossi. Bisogna trattali con il massimo rispetto e altrettanta prudenza.

Esistono comunque delle eccezioni, come questo tenerone che vuole il suo abbraccione (con tutti questi one sembro Salvini)

Non sono demoni e non sono più cattivi dell'uomo, ma provate ad essere voi il re indiscusso del mare e dover fare il burlone col sorrisone. Condividi il Tweet
really-great-white-sharks-i-photograph-the-species-in-a-hopefully-non-scary-way__880

Stupitevi e meravigliatevi con questi splendidi scatti “al naturale”

Fonte : sharkpix.com

Gli squali possono far paura ma questo non vuol dire che siano pericolosi. La paura è soggettiva, mentre la pericolosità è oggettiva e tra le due cose c’è un abisso di differenza. Sperando solo che quest’abisso serva, almeno, a fargli fare delle grandi nuotate indisturbati.

Se pensi ancora che gli squali siano cattivi e pericolosi, guarda questa campagna pubblicitaria chiamata “Dietro la pelle” e capirai chi è davvero l’animale più temibile. Scopri di più