Sfide a cavalcate e salti a ostacoli senza un cavallo vero. Ecco il nuovo HobbyHorse

653

In Finlandia ha preso vita un movimento di giovanissimi che ha pensato bene di dar vita a un nuovo sport praticabile con poco ma nobilissimo nelle intenzioni. Si chiama Hobbyhorse e consiste nel cavalcare e affrontare un percorso a ostacoli abbondantemente simili a quelli usati con i cavalli, senza un cavallo vero, ma con un bastone tra le gambe e una testa di cavallo di pezza. Quando la fantasia tonifica i muscoli.

L’idea è partita da ragazzi semplici che grazie al web hanno visto un movimento di coetanei proliferare accanto alla loro idea. Ne sono nate gare e competizioni che mirano ad oltrepassare i confini nazionali e diffondere, oltre la viralità della notizia, questo nuovo “sport” che in fin dei conti è anche bello da vedere.

Il vero prodotto quando si pratica uno sport, non sono gli attrezzi, i movimenti o la storia di ciò che si pratica, ma la competizione che c’è dietro.

A questi ragazzi poco importa se si stanno sfidando con una gara di pattinaggio sul ghiaccio o un salto a ostacoli con il cavallo finto, c’è una sfida dietro e questo basta.

La competizione è l’ingranaggio per la crescita, per misurarsi coi propri limiti, anche quelli che ci atterrerebbero le intenzioni nel giorno in cui con una bastone tra le gambe e un cavallo di pezza da cavalcare, resteremmo fermi dalla vergogna.

Viva la fantasia della giovinezza, che all’utile sostituisce l’essenziale, a cui basta un gioco per prender sul serio qualcosa.

Ecco il video della competizione:

Se c’è qualcuno che vuole sfidarmi, datemi un bastone ed un cavallo e salterò per la gloria.

Foto : https://www.instagram.com/hobbyhorserevolution/

A proposito di cavalli e fantasia. Lo sapevi che il cavallo di Rapunzel esiste davvero? Clicca qui per vederlo