La rete, con l’anonimato che garantisce, da la possibilità a persone tra la follia e l’eterna incomprensione di esprimersi in tutto i modi, da quelli apprezzabili e ispiranti, a quelli tragici e senza senso, fatti solo per godere delle reazioni che si riescono ad accendere.

Ho trovato questo video in rete e prima di etichettare il protagonista come un minchione senza speranze mi sono chiesto: perché l’ha fatto?

La risposta è semplice, lo schifo attira. Vivendo in un mondo che verte alla perfezione e alla “normalità” un gesto simile sa alzare un polverone enorme usando una sola cosa: la pipì.

Finché continueremo a demonizzare il trash e la follia, entrambe le cose diventeranno sempre più affascinanti e utili ai #mortidifama