Non parlo mai di videogiochi, non perché non mi piacciano, ma perché non mi colpiscono molto da dire “Novabbe”. Oggi ho scoperto Guts Glory ed è urgente che vi parli del videogioco della bicicletta con il bambino dietro.

Un videogioco davvero folle sotto un certo punto di vista. Violento proprio perché folle e senza senso.

In pratica guidate un mezzo che può essere un auto o una bicicletta e proprio con il mezzo a due ruote avete con voi un bambino piazzato sul sellino dietro.

La possibilità di sballottare il bambino o di trasportarlo in missioni kamikaze con se è troppo attraente, tutto l’adrenalina sale prima di affrontare un ostacolo, non per la speranza di riuscirci, ma per la curiosità di vedere cosa succede a NON riuscirci.

Puoi spappolarti, senza risparmiare arti o piccoli tagli che si trasformano in fontanelle, affrontando ostacoli sempre più grandi, insuperabili o assurdi.

Se non hai problemi con qualche morale strana, di quelle che pensa che ci sia più violenza in un gioco così che in dibattito nei talk show italiani, allora ti consiglio di provare la versione gratuita di questo gioco in versione BMX. La vera violenza che troverete sta nel fatto che per ogni Game Over dovete beccarvi uno spot pubblicitario. Ecco perché non amo i giochi sul cellulare, me lo sono appena ricordato.

Ecco i link per scaricare direttamente e gratuitamente il gioco per IOS o Android.

[sociallocker]

Link app IOS: https://itunes.apple.com/us/app/guts-glory-bmx-obstacle-course/id1349736438?mt=8

Link app ANDROID: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.ticklestudio.guts.and.glory

[/sociallocker]