Jesse Rix, l’artista che crea tatuaggi in 3d talmente belli da sembrare fake

1634

Vi immaginate se un tatuaggio oltre a farvi immaginare una realtà o una fantasia, sappia farvela vedere davvero? Immaginate qualcosa sulla pelle che non si limita al solito disegno o lettera ma fa molto di più…rendendo la pelle la porta per qualcosa di più ampio.

Deve essersi fatto un ragionamento simile il giovane Jesse Rix quando ha deciso di specializzarsi in tatuaggi in 3d, adottando una tecnica che attraverso un gioco di finte luci e ombre, crea l’illusione delle tre dimensioni, trasformando potenzialmente il braccio in un “universo” pronto a essere esplorato quando ogni “blocco” di pelle sarà andato via.

Descritta così la situazione sembra qualcosa di delirante, ma diversamente come si fa a descrivere tanta bellezza?

Attraverso pentagoni, rettangoli e quadrati distanziati tra di loro, Jesse crea trame con l’obbiettivo di fare da “distacco” tra la pelle e il disegno all’interno di questa trama. Il risultato è sbalorditivo.

Guardando questi tatuaggi, soggetti bellissimi compresi, penso:

Solo l’arte ha il potere di farti testimoniare ciò che non hai mai visto dal vivo. Puoi disegnare un universo grande anni luce affidandoti ai colori e all’intensità delle ombre affinché affascini in pochi secondi chi lo guarda.

L'arte è un viaggio di pochi secondi lungo anni luce. Condividi il Tweet

Per seguire Jesse Rix e le sue creazioni, trovate il suo account Instagram qui.