Kim Jong-Un passeggia per New York per 10 ore. Ecco le reazioni degli Americani quando lo vedono.

365

Gli Americani sono davvero un popolo strano. Attratti dall’intolleranza e famosi anche per le lotte razziali, possono rispondere alle minacce nucleari di Kim Jong-Un ed allo stesso tempo chiedere un selfie, sempre a Kim, mentre passeggia per le strade di New York.

Ovviamente per sfatare ogni “questa è una bufala”, qualora non sia ancora chiaro, il video che state per vedere è un esperimento sociale bellissimo. Un uomo ha camminato per circa 10 ore per tutta New York, vestito dal leader Nord Coreano Kim Jong-Un.

Uno si aspetta urla di odio, versi dispregiativi e uova marce addosso ed invece il risultato è una serie di reazioni assurde. Dal banale sbalordimento ai selfie ricordo.

Ecco il video di questa gran figata di esperimento:

Per capire le differenze con il nostro concetto di nemico, senza menzionare nemici della nazione, vi faccio vedere il video di un ragazzo con la maglietta di Higuain in giro per Napoli. Noi non vogliamo fa l’americano.

Anche se poi alla fine credo che una cosa ci accomuni, l’amore per il denaro e la comodità di una morale variabile. Perché in fondo fra poco i due leader nemici stanno per incontrarsi e i Napoletani indossano la maglia della Juve. Non gratis però eh!

Amo il mio paese.