La Pizzica si veste di innovazione ed elettronica, per non morire mai. Ecco i Mascarimirì

209

Il Salento è ormai meta di coloro che cercano nella vacanza una vera e propria evasione dal quotidiano, che sia non solo fisica ma sopratutto mentale.
Una terra caratterizzata da bellezze semplici ed uniche, cucina tipica che porta alla dipendenza e l’immancabile musica : la Pizzica.

Nelle piazze Salentine, le sere d’estate, c’è sempre un tamburello a scandire il ritmo dell’evasione.

Quello della pizzica è un fenomeno antico quanto la memoria del popolo Salentino, ad oggi interpretata e troppe volte “usata” solo come intrattenimento. Esistono un sacco di gruppi che suonano “la Pizzica”, gruppi che spesso hanno poca dimestichezza con i palchi e la musica, non per questo però si fanno mancare la possibilità di guadagnare qualche euro per fare spettacolo, a volte musicale, altre comico.

C’è un gruppo però che fa la differenza, senza dare la possibilità di essere criticato di “sfruttare” la tradizione: i Mascarimirì.

Questo gruppo ha arricchito il sound della tradizione con linee di basso, sintetizzatori, beat elettronici e sonorità che danno vita a veri e propri trip popolari, da consumarsi nelle piazze o nei locali a metratura limitata.

Il sound dei Mascarimirì è potente e trascinante nel risultato, non solo nell’intenzione.
La sicurezza di “Cavallo” nell’esprimere la musica, rende chi lo ascolta suo ospite gradito, libero di emozionarsi quando crede, libero di aspettare col fiato sospeso quel “emozioniamoci” che da il via al momento in cui chiudere gli occhi mentre si balla.

Che interpretino la pizzica o una tamurriata, i Mascarimirì fanno, dell’amore per la forza della tradizione, un ingrediente immancabile, vitale ed onnipresente.

Mettendo in pausa le parole, emozionatevi con questa selezione che vi propongo, ascoltate ognuno di questi brani e quando vedrete il nome dei Mascarimirì su una locandina, sappiate che potrete “emozionarvi” senza freni.

Viva la passione, la chiarezza, la popolarità del popolo e l’elettronica. Viva i Mascarimirì

A Riace è una canzone che mi fa emozionare particolarmente. Tutto merito del video che descrive in modo intimo, senza barriere e pulito, quella che è la festa di Riace. La bellezza non ha identità.

Per info e approfondimenti : http://www.mascarimiri.com/

Stupisci con il tuo commento...