Chi non rimarrebbe stupito di fronte alla manualità e al coraggio di questi “parcheggiatori” in un porto in Bangladesh

Che ne pensi?