In Giappone le persone paralizzate a letto possono lavorare come camerieri

458

Sembra una notizia falsa o una presa in giro di basso gusto, ed invece è tutto vero. In Giappone le persone paralizzate a letto per una malattia o incidente, possono lavorare come camerieri. Il tutto comodamente da casa e a 8€ l’ora.

Ma cosa rende possibile un simile miracolo? Il controllo remoto di un robot che fa il lavoro al posto del lavoratore stesso.

Si chiama OriHime-D ed è un robot costruito dalla giapponese Ory. La sua missione è emozionante: donare indipendenza a chi l’indipendenza ha accettato di abbandonarla. Grazie a OriHime-D qualunque malato paralizzato a letto potrà riacquistare, almeno virtualmente, una vita lavorativa degna.