A Collepasso si trova la pizza più buona del Salento

1036

Che tu sia un turista o un residente nel Salento, se vuoi assaggiare la pizza più buona da Lecce in giù, imposta il navigatore su Collepasso.

Per chi non lo conoscesse, Collepasso è un piccolo comune di appena 6000 abitanti. Situato nel centro esatto del Salento, ci si può arrivare seguendo strade semplici praticamente da ovunque, che voi veniate da Gallipoli, da Otranto, da Leuca, Collepasso è talmente facile da raggiungere che potreste non trovarlo solo guidando bendati.

Ma perchè la pizza più buona si trova lì?

Tutto merito di un locale e del suo proprietario, nonché pizzaiolo, Roberto. Avete presente quando si lavora con passione, dedizione e quella dose di attenzione che metti nelle cose che fai per una persona cara? Lui lavora così. Aggiungeteci poi ingredienti genuini e pizze di dimensioni generose ed ecco che avete trovato il vostro punto G della pizza.

Ma basta con questo stile alla TripAdvisor e arriviamo al sodo.

Qual’è la pizza che mi ha conquistato tanto da reputarla la migliore di tutte? L’ortica.

Per spiegarvi la mia faccia stupita vi elenco solo gli ingredienti, il gusto ve lo lascio immaginare:

Crema di parmiggiano, crema di ortica e guanciale.

Nonostante le dimensioni della pizza che superano il piatto, è l’unica che riesco a mangiare tutta senza lasciarne nemmeno il ricordo. Questo grazie al suo sapore che non stanca mai, identico sia quando la pizza è appena arrivata, sia quando si raffredda un pò.

Una variante di questa della pizza “ortica” che vi consiglio è l’impasto alla canapa. Da paura.

Descrizione dei sapori e inviti a parte, sono davvero felice di aver trovato una persona come Roberto che con umiltà ha rappresentato il concetto che l’impegno, la qualità e la discrezione vincono sempre.

Si può essere campioni in qualcosa anche senza sperare in tanti occhi puntati addosso, poiché si ha la certezza che ad ogni morso, quando gli occhi si chiudono dal piacere, ciascuno dei clienti del SIR PARSIFAL sa a chi deve quel momento: al gusto di aver scelto il gusto.

Come è elementare pensare, quando si parla di gusti ognuno ha la sua dimensione. Quindi probabilmente a molti non piacerà magari il SIR PARSIFAL. Lecita e positiva come cosa, almeno quando si tratta di prenotare c’è una possibilità in più di trovar posto.

Per concludere, se l’Ortica non vi attrae o convince, potete sempre provare la sfida delle sfide. Si chiama Pizza Santo Graal e come ogni cavaliere che si rispetti, il coraggio di affrontarla è l’arma migliore per apprezzarla

Tutti dovrebbero assaggiare la pizza di Roberto. Ad Maiora Sir Parsifal.