Chi di voi non ha mai sognato di farsi passare un camion da 7 tonnellate sulla schiena e uscirne illeso? Chi non ha mai desiderato di sentirsi per un giorno Superman con tanto di super poteri?

Sappiate che si può, grazie a dei pneumatici, mai entrati in commerci, brevettati negli anni 50. Si chiamano Rolligon e sono la creazione di un professore eschimese che risponde al nome di William Hamilton Albee. Prima di dirvi come funzionano vorrei farvi vedere la felice espressione di William mentre, per dimostrarne l’efficacia, si fa passare addosso un camion e sorride alla fotocamera. Tranquilli, non è uno sprovveduto, sapeva perfettamente cosa stava facendo.

Un giorno William osserva dei pescatori eschimesi trasportare un carico enorme ed affrontare salite e discese come se niente fosse, senza far cadere nulla o particolari sforzi. Il trucco stava nell’usare dei sacchi fatti con pelle di foca, riempiti d’aria si ma non del tutto. Questi cuscini d’aria assorbivano le deformazioni del terreno ed allo stesso tempo trasportavano il carico con un movimento morbido.

William pensò così di realizzare delle gomme che riproducessero la funzione di ciò che aveva visto. Brevettò così le Rolligon, che altro non sono che delle ruote giganti. La particolarità di queste ruote e che grazie alle loro dimensioni, distribuiscono il peso di ciò che trasportano, diminuendo così drasticamente la pressione esercitata a terra. Vengono gonfiate pochissimo, così che possano deformarsi facilmente quando incontrano degli ostacoli lungo il terreno.

Queste particolari gomme però non videro mai il successo commerciale, colpa forse della loro scarsa praticità, del prezzo di produzione o di un mercato esigente in termini di velocità e prestazioni annesse ad essa. William vendette il brevetto ad un’azienda che si occupa di estrazione di petrolio. I mezzi di trasporto che montano queste gomme possono attraversare facilmente terreni sabbiosi, rocciosi ecc…senza nessuna difficoltà.

Una caratteristica importante di queste gomme è come non distruggano tutto ciò su cui passano, dimostrandosi un toccasana per la fauna e per questa signora sorridente in posa per uno scatto promozionale. Se pensate che in quel momento gli stanno passando 7 tonnellate addosso, vi fate un’idea di quanto rivoluzionaria e utile era questa idea.

A volte le invenzioni, anche le più utili, non sono sinonimo di successo poiché bisogna sempre tener conto delle esigenze dei mercati. A comandare nel commercio non è la ragione, ma il desiderio. È un po come in amore, puoi dare tutto te stesso e ricevere un no. Non mettere in dubbio le tue azioni ma concentrati una prossima volta a capire cosa piace dall’altra parte, accettando la diversità. In fondo, se non fossimo diversi tutto sarebbe più semplice ed allo stesso tempo banale. Maledetta “altra faccia della medaglia”

Ecco un video dell’epoca dove potrai vedere le Rolligon in azione:

Che ne pensi?