Seguici su Facebook!

Viviamo in un mondo fatto di probabilità e coincidenze. Quelle che si palesano di fronte ai nostri occhi sono spesso probabilità con un alto tasso di avvenimenti, quindi man mano che viviamo, facciamo sempre meno caso alle probabilità rare, chiamandole a volte miracoli e a volte eventi straordinari con qualche finalità “mistica” (come i miracoli appunto).

Tutto ciò che accade però, altro non è che frutto di una probabilità.

Ma cosa differenzia una probabilità da un’altra? Il numero di volte in cui potrebbe accadere. Quando hai cliccato su questo articolo c’erano due probabilità per te, hai scelto quella di sfamare la tua curiosità. Il fatto che questo articolo venga condiviso 1000 volte in una sola ora ha davvero poche probabilità, il fatto che tu decida di condividerlo invece ha probabilità più alte. Trovarne 1000 come te, che dopo aver letto questo ragionamento decidono di trasformare quella che più che una “probabilità” sembrerebbe un “miracolo”, è qualcosa che può accadere veramente, o no?

Ecco 20 casi, tra coincidenze e probabilità assurde, capaci di stupirti e farti riflettere su quanto in fondo nulla sia “impossibile”.


Ecco una bomba della seconda Guerra Mondiale rimasta inesplosa dopo essersi letteralmente incastrata in un’albero che ne ha evitato la caduta a terra. Una probabilità assurda che se avvenuta in una chiesa sarebbe chiamata “miracolo” (guarda la chiesa di S.Lorenzo a Genova)


Questa foto realizzata a uno sputa fuoco ha qualcosa di eccezionale. Guardate il fuoco come prende la forma di quello che sembra un drago. Affascinante? Solo una coincidenza.


Autovelox fortunato, autovelox alato. Ecco l’automobilista fortunato di turno, nella foto scattata dall’autovelox la sua targa è stata coperta da un uccello di passaggio. Che culo.


Quante possibilità c’erano di trovare un uovo con 4 tuorli?


Mentre questo ornitologo osserva gli uccelli, accade qualcosa di assurdo. L’uccello raffigurato su libro si palesa realmente e si posa su quella stessa pagina. Assurdo ma vero.


Seguici su Facebook!



Hai mai visto un’arachide con 5 noccioline dentro? Il top per gli amanti della frutta secca.


Quante probabilità c’erano di scattare foto come queste?


Due proiettili entrati in collisione durante la “Battaglia di Gallipoli”


Una mosca ha preso le misure sbagliate infilzandosi su una pianta. Un suicidio o una probabilità assurda che accadesse? Non ho mai visto mosche suicide, ma c’è la probabilità che esistano.


Una zanzara presa in pieno durante una partita di freccette


Tre cuccioli uniti da una particolarità unica


Alla fermata dell’autobus, trovarsi con tre persone vestite uguali a te. Va bene che siamo in un mondo conformistico, ma così è troppo.


Quest’uomo ha partecipato a una maratona. Gli è stato assegnato il numero che aveva stampato sulla maglietta e come se non bastasse, si è rivelato il tempo complessivo ottenuto. Assurdo ma vero


Un gruppo di Fenicotteri Rosa da vita a un Fenicottero gigante. Affascinante è vero.


Questa foto è stata postata con questa didascalia “Mio fratello, non vedente, ha trovato un quadrifoglio. Quante possibilità c’erano?”. Effettivamente molto poche.


Roba da matti. Quante probabilità hai di vedere due scoiattoli che si accoppiano in verticale su un albero? Atletici i tipi eh.


Momento perfetto


La fortuna non esiste, le probabilità di aver parcheggiato nel posto più assurdo per quella giornata si. Impressionante


Questi due prigionieri sono nati nello stesso giorno e hanno lo stesso nome, William West, il loro caso ha fatto nascere la necessità del riconoscimento attraverso le impronte digitali in quanto quando è stato emesso l’ordine di scarcerazione ma non sapevano chi dei due scarcerare.