Come promuovere la propria attività usando Whatsapp

840

Grazie a Whatsapp ogni volta che pubblico un nuovo contenuto ricevo un numero di visite quasi equivalente al numero di persone a cui il messaggio è stato inviato. Con questo programma di messaggistica ho scoperto di poter ottenere un’interazione esagerata dai miei contatti. Le interazioni, si sa, spesso si trasformano in occasioni.

Siete su Novabbe.com ed ora vi stupirò spiegandovi, gratuitamente, le mie regole d’oro per fare promozione usando semplicemente Whatsapp.

Viviamo nel pieno dell’era digitale, un’era dove siamo sommersi di metodi per comunicare: dalle applicazioni sugli smartphone, alle e-mail o la messaggistica sui social network. Eppure se abbiamo bisogno di dire qualcosa ai nostri amici, promuovendo confidenzialmente un nostro prodotto, un servizio o un’attività, ci ritroviamo a dover pagare qualcosa. Incredibile vero ?

Vi spiego come arrivare a tutti i vostri contatti su Whatsapp usando una funzione chiamata “Lista Broadcast“.

Di cosa si tratta ? Semplicemente potete raccogliere diversi contatti presenti su Whatsapp in un’unica lista dove scrivere e comunicare. La differenza tra una lista Broadcast e un gruppo, al quale magari siete più abituati, consiste nel fatto che nella lista può scrivere solo chi la crea e inoltre i partecipanti non hanno la possibilità di conoscersi tra di loro. In pratica quando invierete un messaggio, lo farete con un solo tap, ed arriverà a centinaia di contatti come se lo aveste inviato univocamente a loro. Perfetto no ?

Ora capite la potenzialità di questo strumento nel darvi la possibilità di promuovere qualcosa ? Se siete titolari di un negozio potete comunicare a tutti una vostra promozione. Se state partecipando a un concorso, potete chiedere a tutti i contatti di votare per voi ecc…

Attenzione però, ci sono delle controindicazioni a cui dare importanza, come la onnipresente possibilità di risultare pesanti, fuori tema, maleducati ed essere addirittura bloccati ottenendo il risultato inverso a quello in cui speravate.

Vi elencherò una serie di regole che uso e vi consiglio di adottare, per fare una promozione pulita, utile a chi la riceve e di grande impatto per ciò che state promuovendo.

Come prepararvi ad usare la lista broadcast ?

  • Salvate i contatti interessati alla lista usando una numerazione crescente. Se ad esempio Antonio vuole partecipare alla vostra lista, salvatelo come Antonio 001 e così via.
    Questo perché la lista broadcast supporta fino a 256 contatti. Qualora abbiate più contatti vi sarà utile creare più liste ed avendo a quel punto i contatti salvati e associati a un numero crescente, ecco che non ve ne perderete nemmeno uno per strada e non rischiate di inserire lo stesso contatto in due liste.
  • Per ogni contatto sappiate distinguere se è maschio o femmina o appartiene ad altre categorie che vi risultano interessanti.
    Se siete un negozio di abbigliamento ad esempio, sapere se un contatto è uomo o donna diventa fondamentale. Vi immaginate di inviare una promozione su intimo femminile ad un uomo e viceversa ? Assolutamente sbagliato.

Come usare la lista e in che modo comunicare ?

  • Ricordate sempre che i vostri contatti NON SONO NUMERI.
    Cercate sempre di impostare una comunicazione che risulti leggera, personale e non aziendale e fredda. Essere presenti su Whatsapp significa invadere uno spazio dove l’utente si sente protetto dallo SPAM o semplicemente da comunicazioni commerciali. Dar vita ad un ambiente completamente opposto è controproducente per tutti, sopratutto per voi che finirete nell’oblio del dimenticatoio una volta bloccati. Se siete spammer incalliti e ciechi, se rubate numeri di telefono senza conoscerne i proprietari, se volete solo riempire un ambiente di pubblicità, state tranquilli, avrete vita breve su Whatsapp.
  • Limitatevi a massimo 2 messaggi al giorno. Massimo.
    Va bene essere presenti, ma da li ad essere troppo presenti ci vuole poco. Personalmente invio massimo due messaggi al giorno. Capitano anche diversi giorni di fila dove scelgo di non inviare nulla. Ricordate che non sono vostri fan, ma vostri amici, sul piano comunicativo valete entrambi allo stesso modo. E non solo su quello.
  • Ricordatevi di dare del tu, del lei, ma mai del voi o del “niente”
    Quando scrivete un messaggio cercate l’interazione attraverso una domanda e sopratutto attraverso affermazioni e messaggi diretti ad ogni singola persona. E’ un po come nella vita di coppia, per essere seducenti al punto giusto tenete sempre in considerazione il far sentire la vostra lei “esclusiva”.
  • Evitate quindi messaggi come “Approfittatene, ultimi giorni” e adottate messaggi come “Approfittane che dura poco ;-)”
  • Usate immagini ed emoticon
    Il vantaggio di usare delle immagini e molte emoticon consiste nel tipo di emozione che il messaggio inviato suscita. Se dovete fare gli auguri di natale sarà meglio inviare una bella immagine con allegato un bel messaggio e tante emoticon, al posto di un semplice “Auguri da Tizio e Caio“. Per rendere un messaggio virale, interessante ed irresistibile prendete spunto da quelli che vi vedete recapitare. Avete mai notato quante emoticon contengono ?
  • Le domande accendono l’interazione e l’interesse
    Se i vostri messaggi saranno sempre e unicamente incentrati sulla promozione, prima o poi risulterete “di troppo”. Sempre tenendo in mente che state comunicando su una piattaforma usata per comunicazioni personali, valutate di tanto in tanto l’idea di avere una breve chattata con i vostri contatti. Basta una semplice domanda. Prendendo come esempio il negozio di abbigliamento di prima potreste chiedere “Quale colore ti piacerebbe trovare nella prossima collezione?” oppure “Secondo te quando arriva il freddo vero ? Sono pieno di piumini e tutti mi chiedono ancora i costumi da bagno :-(“
  • Chiedete sempre se hanno memorizzato il vostro numero
    Proprio per evitare lo spam, Whatsapp recapita i messaggi della lista broadcast solo ai numeri che hanno memorizzato il vostro numero in rubrica. Se la persona che avete inserito nella lista non ha memorizzato a sua volta il vostro numero, non riceverà MAI i vostri messaggi. Assicuratevi di questo.

Tutto qui ? No, vi svelo qualche mio piccolo trucco :

  • Rendetevi raggiungibili e desiderabili
    Se usate la vostra lista broadcast per la vostra attività, fatelo sapere a tutti. Un metodo perfetto è quello di annunciare la possibilità di partecipare alla lista. Con Novabbe ad esempio ho inserito dei banner sul sito dove invito a inviarmi la parola “Stupiscimi” che varrà come una sorta di “ok inviami i messaggi”. Fate lo stesso per la vostra attività. Scegliete bene la parola, che sia simpatica e a tema. Se avete un pub potete scegliere “Dammi da bere” ad esempio.
  • Interazione significa credibilità
    Ricordate che Whatsapp per evitare messaggi indesiderati, al primo messaggio inviato ci aggiunge un avviso che da la possibilità all’utente di bloccarvi, superate questa barriera creando un minimo di interazione. Io ad esempio, quando mi inviano un messaggio con scritto “Stupiscimi” rispondo con un “Lo farò, stanne certo”. In questo modo per Whatsapp tra me e il contatto è un normalissimo rapporto di amici, niente spam o altro.
  • Evitate contatti “zombie”
    Vi capiterà di vedere di tanto in tanto che nonostante tutta la lista abbia ricevuto e letto il messaggio, qualcuno sembra aver dimenticato l’uso del cellulare così da farvi risultare una sola spunta di notifica. Niente paura. Per ovviare a questo problema (dovuto sembra ad alienanti ragioni di algoritmo da parte del programma) vi basterà collegarvi di tanto in tanto su Whatsapp Web e inviare manualmente il messaggio, con un bel lavoro di copia e incolla. Un minimo di pazienza vi servirà a recuperare quei contatti che dal quel punto in poi, solitamente, resuscitano.
  • Curate l’immagine di profilo e cambiatela di tanto in tanto
    Quante volte scorrete la lista Whatsapp senza nessun senso compiuto se non quello di guardare le foto profilo ? Ecco perché cambiarla ogni tanto. Chi vi dice che Whatsapp non veda il tap su una foto come un dato utile da aggiungere al suo maledetto algoritmo ?
  • Scegliete bene l’orario in cui inviare il vostro messaggio
    Inviare un messaggio di notte disturba e vi farà sembrare dei maniaci o dei sonnambuli. Inviarlo la mattina presto vi becchereste un vaffanculo istantaneo per aver fatto la figura del gallo che canta. Quando inviare i messaggi quindi ? Scegliete orari comodi e senza controindicazioni. Io vi consiglio tre fasce orarie. Dalle 10.30 del mattino alle 12, dalle 15 alle 18 e dalle 20 alle 22 massimo. In questi orari sapete di avere una possibilità in più di essere ascoltati senza recare troppo disturbo.

Adesso avete le istruzioni per partire con la vostra promozione e approfittare di questa fantastica opportunità che Whatsapp offre e Novabbè rende chiara 🙂

Ricordate sempre che Whatsapp non nasce come piattaforma per la pubblicità, perlomeno non direttamente, usate questo metodo con molta attenzione e buonsenso. Promuovete ciò che per voi è importante tenendo sempre conto di quello che serve ai vostri contatti. Una promozione fatta senza la giusta accortezza e cura, genera solo grandissime figure di merda. Situazione alquanto da evitare sempre che la merda non sia il vostro prodotto.