Ragazza usata come oggetto. Scopa con i capelli e lava i piatti con la lingua.

State per vedere un video di quelli che potrebbero confondervi le idee per un bel po di tempo. La ragazza protagonista di questo video assieme a quello che dovrebbe essere il suo compagno, realizza qualcosa che serve ad evidenziare il lato assurdo del femminismo.

Mentre il suo ragazzo porta avanti le faccende di casa in tutta tranquillità, lei irrompe nella stanza e pretende di essere usata come oggetto. Non è vittima quindi del maschilismo, bensì è una sorta di vittima derivata dal femminismo.

Scopri le "Figate su Amazon" selezionate da novabbe.com, clicca sul banner

Praticamente riuscire a dare una spiegazione a questo video è una cosa difficilissima se non si accetta il fatto che il paradosso che viene sottolineato è assurdo si, ma plausibile.

Se il femminismo porta una donna ad ambire alla libertà dell’individuo, alla parità dei sessi, delle opportunità e dei trattamenti (tutte cose giuste a mio parere), una donna che sceglie di essere un oggetto in totale libertà, può essere considerata una femminista?

Godetevi 5 minuti davvero folli di questa ragazza. Lei si chiama Natalia Palamides ed è un genio della satira fatta come Dio comanda.

Sempre in tema di argomenti importanti trattati in modo alternativo. Hai già visto il ragazzo che canta la serenata a delle prostitute a Napoli? È davvero toccante. Clicca qui