Sega torna a far godere i suoi fan. Ecco la versione mini, e ufficiale, del “Sega Megadrive”

25

Ha segnato la storia dei videogame prima dell’arrivo della Playstation e di tutte le console moderne. Assieme alla Nintendo, la Sega Megadrive era uno dei giochi più conosciuti e usati al mondo e per uno come me, nato nel 86, ha rappresentato la fissa quotidiana di infiniti pomeriggi passati di fronte a Sonic nel tentativo di finirlo (impresa che riuscì prima a mio fratello).

Dopo più di 25 anni di distanza Sega ha pensato di tirar fuori una versione mini della famigerata console, così da render felici tutti gli appassionati che ancora oggi vogliono regalarsi momenti di gioco vintage.

La console è grande la metà rispetto all’originale, l’aspetto però rimane davvero molto simile. Hanno lasciato lo sportello per i giochi (che in realtà è finto in quanto i giochi sono preinstallati) e i pulsanti originali, scritta 16 bit inclusa.

I giochi disponibili nella console sono più di 40 e comprendono un panorama di giochi davvero completo per una amante del genere. All’interno potete trovare infatti una lista di titoli da entusiasmo, come ad esempio.

Sonic 1 e 2

Street Fighter 2

Road Rush

e molti altri.

Se conoscete questi giochi e vorreste tornare bambini, allora sappiate che con meno di 100€ vi sistemate a vita. Potete comprare una console che si collega l vostro televisore moderno via hdmi o usb e in men che non si dica ecco i giochi ritornare dal passato.

Alcuni utenti si chiedono quale sia la differenza sostanziale tra questa console e qualcosa di simile che si poteva trovare già da molto tempo su Amazon. Le differenze sono tante, prima di tutto questa è una console ufficiale, i particolari sono tutti curati al dettaglio e i giochi non si bloccano o non presentano versioni impossibili, insomma questa versione della console è quella buona diciamo.

Tornare bambino è il miglior modo per apprezzare di esser diventato grande, chi non ci riesce ha qualcosa in sospeso con la sua vita Condividi il Tweet

Ecco “Windows 95 mobile”, il sistema operativo per smartphone pensato per i nostalgici