In provincia di Avellino un sacerdote ha invitato a cantare “Soldi” di Mahmood prima della messa.

75

C’è ancora chi ha il coraggio di parlare fuori dal coro, chi ha la consapevolezza che solo la realtà del presente può aiutare i ragazzi a riflettere su tematiche che da sempre attanagliano l’uomo. Ecco perché il sacerdote di Mercogliano in provincia di Avellino ha aperto messa con “Soldi” di Mahmood. Un gesto che in fondo non ha nulla di strano in quanto il sacerdote dichiara di usare sempre una canzone per aprire messa.

Decisamente un coro fuori da sé stesso.

Soldi Mahmood

Don Bosco dice "un oratorio senza musica è come un corpo senza anima"… la musica è espressione della storia di popoli, la musica insegna, la musica ci fa riflettere, la musica accompagna la nostra quotidianità, la musica é lo specchio della società contemporanea… la musica unisce non dovrebbe essere motivo di divisione né di polemica.

Geplaatst door Oratorio Don Bosco Mercogliano op Zondag 17 februari 2019