I System of a Down e la loro “Toxicity” eseguita da un’orchestra

253

I System of a Down sono uno dei gruppi rock metal più forti del nuovo millennio. Questo gruppo ha dimostrato, assieme ad altri nomi leggendari, come la musica possa diventare leggenda ed essere per questo suonata in tutti i modi, dentro e al di fuori del proprio genere.

In questo video un’orchestra chiamata “Metamorphestra” ha eseguito uno dei brani più celebri dei System of a Down: Toxicity. Il risultato è un esecuzione che sembra tirata fuori da qualche spartito di musica tra il classico e moderno, ben distante dai suoni duri del metal, che dimostra come i System of a Down siano stati in grado di scrivere musica che va ben oltre il piacere uditivo. Toxicity è un brano leggendario e questa esecuzione lo dimostra.

Per informazioni sull’orchestra: http://www.facebook.com/metamorphestra

Molti dicono che non c’è più la musica di una volta. Un’affermazione banale quanto le labbra che la pronunciano. La musica di oggi, fra 50 anni, diventerà la “musica di una volta” ed i brani che sopravviveranno sono quelli che quando sono nati hanno puntato ad esser primi nei ricordi, non nelle classifiche.

Un’altro video ed un’altra interpretazione musicale ispirata dai System of a Down degna di essere ascoltata è quella di questa pianista che con l’ausilio di un pianoforte barocco esegue “Chop Suey”. Davvero divina.

Per chi non conoscesse i brani in originale, nulla di grave, viviamo anche per imparare di continuo. Eccoli:

E comunque, dato che sei su Novabbè, sappi che una volta ho presentato anche la versione più trash e inascoltabile dei SOAD, la trovi qui, loro si chiamano Bob e Bev e sono dei discutibili fenomeni del web.