Tessa, la modella con la gamba amputata che ha vinto sulla vita

643

Cosa può impedirti nella vita di essere ciò che sei? Nulla. Con questo ragionamento ora fatevi una seconda domanda: cosa siete nella vita? Conoscete la risposta? Il meglio, siete il meglio. Chiunque tu sia, puoi essere te stesso, ovvero, il meglio.

Credo che Tessa Snyder (29 anni) abbia fatto un ragionamento simile il giorno in cui ha deciso che del suo handicap sarebbe stata la sua risorsa.

All’età di 11 anni, dopo vari mesi di dolori attribuiti inizialmente alla crescita, gli viene diagnosticato il cancro alla gamba destra, all’altezza del femore. La notizia come prevedibile si rivela un macigno sulla vita di Tessa, che ancora bambina, si trova a decidere assieme ai suoi genitori come combattere il mostro del cancro.

Decide di combatterlo con le armi più efficaci a disposizione, senza prove o vane speranze. Con il benestare dei genitori e medici, opta per la soluzione più drastica: l’amputazione.

Gli viene amputata la gamba ad un altezza che lascia solo la testa del femore libera di muoversi. Inizialmente indossa una protesi con cui non riesce proprio a fare amicizia subito a causa del fatto che non si piegava dal ginocchio.

Ora, vi immaginate affrontare un calvario simile durante l’adolescenza? Affrontare la scuola, i primi amori e tutto ciò che viene, con questa mancanza tanto visibile quanto disabilitante. Deve essere una cosa davvero difficile, altro che “mai una gioia”.

Tessa per quasi 20 anni rimane vittima del suo problema, poi ad un tratto grazie all’amore della famiglia, ad una forte coscienza sviluppata proprio grazie al suo problema e grazie ad una maturità sempre più tangibile, capisce che è bella così com’è, senza avere nulla da invidiare a chi gli è di fronte.

Tessa Snyder diventa una modella, cosciente che in fondo essere modella significa semplicemente rappresentare qualcuno. Sono passati i tempi in cui era la moda stessa a dettare i modelli, adesso sono le persone a far capire alla moda chi vogliono come modello. Tessa è un modello di bellezza, di forza, di coscienza, qualcosa che va molto aldilà della semplice bellezza estetica.

Ci sono migliaia di ragazze che potrebbero diventare delle modelle, ma poche ce la fanno. Vi siete mai chiesti perché?

La bellezza è sempre più accessibile e alla portata di tutti, quindi gareggiare sulla pista del “chi è più bello” è una gara che si perde facilmente. La bellezza che le passerelle e le persone cercano adesso, fortunatamente, non è fatta solo di estetica, ma anche di anima e di spirito. Puoi avere degli occhi truccati e bellissimi, ma se non riesci a farli parlare con sincerità, si vedrà sicuramente. Si mente con le parole, con il resto è più difficile farlo.

Complimenti a Tessa e a tutte le persone che riescono a esprimere la loro bellezza interiore con la stessa forza. Siete motivanti e speriamo siate eterni.

Scopri di più su Instagram: https://www.instagram.com/tessnyder/