Ecco la finale mondiale di tuffi mortali fatti male. Peggio cadi, più vinci (Video)

1635

Una competizione talmente di alto significato morale che potrebbe sconvolgere il mondo dello sport. Esiste una competizione, svolta con la massima serietà a quanto sembra, dove ci si sfida in una gara mozzafiato di salti mortali fatti male.

Non conta arrivare in acqua con eleganza e riuscire a fare delle evoluzioni spettacolari in aria, non importa, la cosa che conta davvero è stupire il pubblico con qualcosa di unico. Un po come si fa quando si è ragazzini, nel momento in cui non si conoscono le “mosse” da fare e si intrattiene attraverso l’uso di sana inventiva.

Il video che state per vedere è una raccolta dei migliori momenti della finale di questa competizione. Il meglio del meglio, i tuffi più assurdi, strani, stravaganti e pericolosi fatti solo per la gloria della vittoria.

In realtà per vincere la competizione non basta solo tuffarsi a cazzo, ci vuole qualcosa di più, altrimenti su cosa si compete realmente?

Questa gara di tuffi assurdi si svolge in Norvegia e si chiama Dødsing. Vince chi riesce a restare più tempo con il corpo a forma di croce (per ricordare la bandiera norvegese) prima di toccare acqua.

Ci si lancia da un trampolino di 10 metri e per il resto si diventa leggenda per tutti gli altri metri che si potranno percorrere a capo alto dopo aver vinto una delle gare sportive più folli del mondo. Quella di Dødsing

Se ti piacciono questo tipo di gare, allora ti consiglio di non perderti la gara di Rally con le Jeep di Barbie. Guarda il video